Mugnaga

Mugnaga

Torna a tutti i vini

 

Estensione: 0,7 ettari
Altitudine: 290 m s.l.m.
Esposizione: Nord-Ovest
Suolo: Argilloso-calcareo
Vitigno: 85% Croatina, 15% Barbera
Anno di impianto: 2008
Forma di allevamento: Contospalliera-Guyot
Densità d’impianto: 4500 ceppi/ettaro
Resa: 80-85 quintali/ettaro
Vendemmia: Manuale, selezione dei grappoli alla raccolta
Vinificazione: Diraspatura, pigiatura delicata, macerazione con le bucce in vasche di cemento a temperatura controllata per 7-8 giorni, con rimontaggi giornalieri, poi si svina e si conclude la fermentazione alcolica, generalmente in questa fase si svolge anche la fermentazione malolattica. Successivamente, si effettuano due travasi e il vino viene messo in botti di cemento dove rimane ad affinare per 6 mesi. Dopo essere stato travasato il vino viene imbottigliato senza filtrazioni.
Colore: Rosso rubino intenso con note violacee.
Profumo: Accentuato ed intrigante, prevalgono i frutti di bosco, la viola e la fragola.
Sapore: Amabile e pieno, equilibrato ed armonico, gradevolmente tannico. Persistente e dal retrogusto piacevole.
Temperatura di servizio: 16°-18°C. È piacevole apprezzarne la freschezza iniziale e sperimentare l’evoluzione degli aromi man mano che il vino si scalda nel bicchiere.
Abbinamenti Ottimo con salumi, tagliatelle al ragù di carne, zuppe di legumi e ravioli al brasato.

 

VUOI ORDINARE QUESTO VINO? CLICCA QUI
Categorie: ,

Descrizione

La Croatina, un antico vitigno autoctono del nord Italia, molto diffuso in Oltrepò pavese, particolarmente rustico e resistente, piantata sui crinali delle ripide colline esposte a Nord matura più lentamente mantenendo profumi più freschi ed aromi fruttati. Una varietà che richiede potature lunghe ed un elevato carico di gemme per mantenere un buon rapporto tra superficie fogliare e numero di grappoli. É tra le varietà con più alto contenuto di polifenoli nella buccia, che ne determinano il colore rosso intenso. Sentori di frutta rossa, ciliegia e marasca caratterizzano i profumi del vino. La Barbera che in questo vigneto si trova nella parte più in basso è meno esposta al sole e conserva maggiormente l’acidità, apportando così freschezza a questo vino.

Torna in cima